Calcio: il Leicester promette, non vendiamo nessuno

(ANSA) – ROMA, 3 MAG – All’indomani del primo, storico titolo in Premier League, la proprietà thailandese del Leicester City promette che non lascerà sfaldare la squadra, di cui molti giocatori sono ora pezzi pregiati sul mercato e oggetto di offerte da parte dei club più ricchi. “Non venderemo nessuno – ha assicurato Aiyawatt Srivaddhanaprabha, figlio del presidente Vichai, parlando alla televisione thailandese – Non siamo uno di quei club che scopre campioni per poi lasciarli andare in altre squadre. Tutti i nostri giocatori, inoltre, vogliono rimanere per continuare a stare insieme e vedere quanto lontano possono arrivare con questa maglia. Lo ripeto: vendere giocatori non è nel nostro programma”. Aiyawatt ha poi anticipato che quando il trofeo del campionato appena vinto verrà presentato in occasione dell’ultima gara casalinga, sarà decorato con i colori blu del Leicester e giallo della casa reale thailandese. E molto presto, ha aggiunto, sarà nuovamente organizzato un tour estivo della squadra in Thailandia.

Condividi: