Partiti: via “norma anti M5s” da ddl

(ANSA) – ROMA, 3 MAG – Il relatore alla legge sui partiti di attuazione dell’articolo 49 della Costituzione, Matteo Richetti (Pd), ha presentato in Commissione Affari costituzionali alla Camera un testo unificato delle varie proposte di legge, in cui è stata eliminata la cosiddetta “norma anti M5s” che escludeva dalle elezioni i partiti senza statuto, prevista dalla pdl ufficiale del Pd a prima firma Lorenzo Guerini. Il nuovo testo punta invece a meccanismi di trasparenza interna e sotto il profilo del finanziamento.

Condividi: