Filippine: Isis minaccia decapitare altri 3 ostaggi

(ANSA) – ROMA, 3 MAG – Il gruppo Abu Sayyaf, affiliato all’Isis, minaccia di decapitare altri tre ostaggi, tra i quali un secondo canadese, un norvegese e una donna filippina se le richieste per la loro liberazione non verranno soddisfatte. Lo riferisce il Site. Il gruppo ha in precedenza diffuso il video della decapitazione del canadese John Ridsdel, 68 anni, rapito assieme agli altri tre turisti in un resort dell’isola di Samal.

Condividi: