USA 2016: Indiana al voto, Trump e Hillary favoriti

(ANSA) – WASHINGTON, 3 MAG – Seggi aperti oggi per le primarie in Indiana, uno Stato della Corn Belt (cintura del mais) abitato per il 90% da bianchi e con una economia a pieno regime. I favoriti dei sondaggi, i frontrunner repubblicano e democratico, Donald Trump e Hillary Clinton, cercano di consolidare le loro posizioni e chiudere i giochi per la nomination alla Casa Bianca. Per il senatore del Texas Ted Cruz è l’ultima occasione per tentare di sbarrare la strada al tycoon sottraendogli delegati per arrivare così a una convention ‘contestata’. Per i repubblicani ci sono in palio 57 delegati, assegnati con il sistema ‘winner-take-all’ (chi vince piglia tutto). Sul fronte democratico sono in ballo 92 delegati, attribuiti in modo proporzionale. Hillary appare sicura di vincere contro Bernie Sanders che oggi sarà in Ohio, e non in Indiana: Clinton è ormai concentrata sul futuro duello con Trump, ma oggi potrà testare la sua capacità di far presa sull’elettorato bianco della working class, finora schierato con il senatore del Vermont.

Condividi: