Venezuela: 4.696 omicidi nei primi tre mesi dell’anno

homicidio

CARACAS – Se ancora c’erano dubbi, la Procuratrice Generale si è incaricata di chiarirli. La violenza in Venezuela non è “virtuale” così come le vittime della delinquenza non sono una invenzione della stampa.

La Procuratrice Luisa Ortega Díaz ha informato che nel primo trimestre dell’anno sono stati assassinati ben 4 mila 696 cittadini. Lo scorso anno le vittime della delinquenza, organizzata o no, furono circa 18 mila.

La Procuratrice, inoltre, ha informato che l’organismo che dirige indaga su ben 74 casi di linciaggio.
Cioè, in quattro mesi si è verificato almeno un linciaggio ogni due giorni. Tra le cause del “massacro” avvenuto nel primo trimestre, stando a quanto affermato dalla funzionaria, l’eccesso di armi in mano dei cittadini.

Condividi: