Camorra: pizzo nel Casertano, 10 arresti dei carabinieri

(ANSA) – NAPOLI, 4 MAG – I carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa (Caserta) stanno eseguendo un provvedimento di custodia cautelare, emesso dal Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, nei confronti di 10 indagati ritenuti responsabili di associazione di tipo mafioso ed estorsione aggravata dal metodo mafioso. L’indagine, ha consentito, tra l’altro, di fare luce su numerose estorsioni ai danni di diversi operatori economici, a cui venivano chieste somme di denaro comprese tra i 500 e i 3.000 euro, in prossimità delle festività di Natale, Pasqua e Ferragosto. I destinatari del provvedimento sono tutti ritenuti affiliati alla fazione Bidognetti del clan dei Casalesi.

Condividi: