Zika en tiempos de crisis

Pubblicato il 04 maggio 2016 da redazione

Soldados del Ejército brasileño realizan una movilización de limpieza  EFE/SEBASTIÃO MOREIRA

Soldados del Ejército brasileño realizan una movilización de limpieza EFE/SEBASTIÃO MOREIRA

El virus Zika es parte de la realidad actual y toca a millones de personas. Razón por la que diversas empresas y otras instituciones como el Departamento de Estado de EE.UU., manifiestan su preocupación y declararon recientemente que el brote del virus se mantiene, es grave y se expande a nivel internacional.

Los empleados de grandes empresas multinacionales deben prepararse para poder asumir y prevenir los riesgos que asevera el virus, dado que son muchos los funcionarios de salud que están preocupados porque la tasa de infección pueda acelerarse a lo largo de las Américas durante esta temporada, donde las lluvias y mosquitos son muy comunes.

Con miras a buscar soluciones se realizó un seminario especial sobre el virus Zika, precedido por la Red Global de Virus en conjunto con Burson-Marsteller en el cual los virólogos profundizaron conocimientos sobre ¿quién está en riesgo?, ¿qué pueden hacer los empleados para protegerse?, ¿qué medidas han tomado otros países afectados para proteger a los residentes y los viajeros? y ¿qué pueden hacer las empresas para responder a las preocupaciones de los empleados acerca del Zika y otros brotes virales potenciales?

En dicho evento se pudo proporcionar a clientes y medios de comunicación, una actualización y seguimiento de lo que se ha convertido el Zika, de mano de los virólogos más importantes del mundo y junto a la líder en comunicación de crisis de Burson Masrteller EEUU, Karen Doyne.

“Como organización debemos ser capaces de brindar información adecuada a nuestros trabajadores y poder afrontar estas conocidas situaciones de crisis”; tema que fue abordado brillantemente por Doyne, experta en gestión de crisis de Burson-Marsteller EE.UU.

La mesa de trabajo reunió importantes virólogos del mundo, como Scott Weaver; director del Instituto de la Universidad de Texas para las Infecciones humanas e Inmunidad; y Esper Georges Kallas; profesor y coordinador del programa de Postgrado en Alergia e Inmunología de la Universidad de Sao Paulo.

Otro tema desarrollado por Doyne fueron los planes de crisis, los cuales deben tener las empresas para gestionar las comunicaciones con empleados, socios de negocios, funcionarios públicos, medios de comunicación y otras partes interesadas.

Estos especialistas, con sus grandes conocimientos en el área y compromiso, lograron proporcionar puntos de vista críticos y profundizar más en esta enfermedad, donde en un futuro logren conseguir una solución efectiva para este virus que enfrenta actualmente la población humana.

Acerca de la Red Global de Virus:

La Red Mundial de Virus (GVN) representa 35 centros de excelencia y 5 filiales en 26 países. El Grupo de Trabajo Zika GVN está presidido por Scott Weaver, PhD, director del Instituto de la Universidad de Texas Medical Branch de las infecciones humanas e Inmunidad y director científico del Laboratorio Nacional de Galveston, un Centro de Excelencia GVN.

GVN está dirigida por Robert Gallo, MD mejor conocido por su papel en el descubrimiento del virus de la inmunodeficiencia humana (VIH) como el agente infeccioso responsable del síndrome de inmunodeficiencia adquirida (SIDA) y en el desarrollo de la prueba de detección del VIH, él ha sido un factor importante para la investigación posterior VIH.

Ultima ora

01:53Usa: Protesta a Congresso in difesa Obamacare, arresti

(ANSA) - NEW YORK, 25 SET - Centinaia di attivisti, fra cui diversi disabili in sedia a rotelle, stanno manifestando al Congresso americano contro il nuovo tentativo dei repubblicani di abolire e sostituire l'Obamacare, tentativo fallito con la defezione della senatrice Collins. Anche molti disabili sono stati allontanati con la forza dalla polizia e arrestati mentre chiedevano, cantando, di non tagliare fondi alla sanità.

01:35Usa: mancano voti Congresso per riformare Obamacare

(ANSA) - WASHINGTON, 25 SET - Affonda il nuovo tentativo dei repubblicani di abolire e sostituire l'Obamacare. Il progetto di legge per riformare la sanità messo a punto dai senatori Lindsey Graham e Bill Cassidy non ha i voti necessari per il passaggio in Senato. La senatrice repubblicana Susan Collins ha infatti annunciato che non sostiene il progetto, andandosi ad aggiungere ai senatori Rand Paul e John McCain. Nel frattempo è emerso che la nuova proposta dei repubblicani per abolire e sostituire l'Obamacare farebbe perdere la copertura sanitaria a "milioni di americani". Lo afferma il Congressional Budget Office, l'organismo bipartisan incaricato di fornire analisi economiche al Congresso. L'analisi preliminare condotta sulla prima versione del progetto di legge Graham-Cassidy farebbe "perdere la copertura a milioni. Il numero" di coloro che non sarebbero più coperti "è variabile e dipende da come gli stati attueranno la norma".

01:26Uccide marito con matterello durante una lite

(ANSA) - TERRANUOVA BRACCIOLINI (AREZZO), 26 SET - Ha ucciso il marito colpendolo alla testa con un matterello al culmine di una lite. A dare l'allarme è stata la figlia 25enne. E' accaduto poco prima delle 23 di lunedì a Terranuova Bracciolini (Arezzo), quando la figlia ha chiamato il 118 dicendo che i padre era a terra "con la testa fracassata" . I sanitari del 118 sono accorsi dandole intanto indicazioni per eventuali tentativi di rianimazione. Al loro arrivo hanno trovato il corpo dell'uomo, 62 anni, tra il bagno e il corridoio. Sul divano la donna, che poi avrebbe anche confessato il delitto. Già nel pomeriggio ci sarebbe stata una lite tra i coniugi.

00:36Calcio: l’Arsenal torna al successo, 2-0 al West Bromwich

(ANSA) - ROMA, 26 SET - L'Arsenal torna alla vittoria in Premier League battendo 2-0 il West Bromwich Albion nell'ultimo incontro della sesta giornata. Entrambe le reti sono state realizzate dal bomber francese, a segno al 20' pt e al 22' st, su rigore. La squadra guidata da Arsene Wenger è ora settima in classifica, a -7 dalla coppia di testa Manchester City-Manchester United. Uno dei protagonisti è stato anche il capitano del Wba Gareth Barry, che a 36 anni ha toccato le 633 presenze in Premier, migliorando il record fin qui detenuto dalla bandiera dello United Ryan Giggs.

23:32Calcio: Wanda “clausola Icardi? Per ora stiamo bene “

(ANSA) - MILANO, 25 SET - ''Per ora stiamo bene. Abbiamo firmato pochi mesi fa un prolungamento di contratto. Aumentare la clausola? Per ora non ci pensiamo, siamo a posto così''. Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, parla del futuro del capitano dell'Inter. Secondo alcune voci, l'entourage del giocatore starebbe trattando col club per aumentare l'attuale clausola. Lo stesso Spalletti, qualche settimana fa, aveva detto che serviva una clausola 'alla Isco', da campione. ''Se lo dice l'allenatore - commenta Wanda - siamo contenti ma adesso non ci stiamo pensando''. La convocazione di Icardi con l'Argentina è un obiettivo raggiunto. Ma la showgirl argentina era sicura che la chiamata sarebbe presto arrivata: ''Ho sempre saputo che noi argentini abbiamo bisogno di un attaccante come Icardi, così giovane. Se credo che si qualificherà per i Mondiali? Certo, senza l'Argentina non sarebbero Mondiali''.

23:30Champions: arrestati a Napoli tre tifosi olandesi

(ANSA) - NAPOLI, 25 SET - Gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato a Napoli tre tifosi olandesi giunti in città alla vigilia della sfida di Champions League tra la squadra partenopea e il Feyenoord, malgrado il divieto di vendita dei biglietti ai cittadini olandesi disposto dalla questura. La volante del commissariato è intervenuta in via dei Fiorentini, non lontano dalla Questura, a seguito della segnalazione della presenza di alcune persone moleste. Giunti sul posto, i poliziotti, ancora in auto, sono stati oggetto del lancio di alcune pietre. Gli agenti nel tentativo di bloccarli sono stati aggrediti e in una colluttazione hanno riportato lesioni. I tre aggressori, tutti 21enni, sono stati arrestati e verranno condotti nel carcere di Poggioreale.

23:23Calcio: Milik “penso a tornare, tenete le dita incrociate”

(ANSA) - ROMA, 25 SET - "Grazie a tutti per i vostri messaggi, significano molto per me. Ora sono concentrato sul ritorno, tenete le dita incrociate'': lo scrive su twitter l'attaccante del Napoli Arek Milik operato oggi al legamento crociato del ginocchio destro. Al giocatore polacco sono giunti moltissimi messaggi di auguri e solidarietà sui social, tra i quali quelli del compagno di squadra Dries Mertens e del giocatore della Roma Alessandro Florenzi, da poco tornato a giocare dopo incidenti simili a quelli del collega azzurro.

Archivio Ultima ora