Zika en tiempos de crisis

Pubblicato il 04 maggio 2016 da redazione

Soldados del Ejército brasileño realizan una movilización de limpieza  EFE/SEBASTIÃO MOREIRA

Soldados del Ejército brasileño realizan una movilización de limpieza EFE/SEBASTIÃO MOREIRA

El virus Zika es parte de la realidad actual y toca a millones de personas. Razón por la que diversas empresas y otras instituciones como el Departamento de Estado de EE.UU., manifiestan su preocupación y declararon recientemente que el brote del virus se mantiene, es grave y se expande a nivel internacional.

Los empleados de grandes empresas multinacionales deben prepararse para poder asumir y prevenir los riesgos que asevera el virus, dado que son muchos los funcionarios de salud que están preocupados porque la tasa de infección pueda acelerarse a lo largo de las Américas durante esta temporada, donde las lluvias y mosquitos son muy comunes.

Con miras a buscar soluciones se realizó un seminario especial sobre el virus Zika, precedido por la Red Global de Virus en conjunto con Burson-Marsteller en el cual los virólogos profundizaron conocimientos sobre ¿quién está en riesgo?, ¿qué pueden hacer los empleados para protegerse?, ¿qué medidas han tomado otros países afectados para proteger a los residentes y los viajeros? y ¿qué pueden hacer las empresas para responder a las preocupaciones de los empleados acerca del Zika y otros brotes virales potenciales?

En dicho evento se pudo proporcionar a clientes y medios de comunicación, una actualización y seguimiento de lo que se ha convertido el Zika, de mano de los virólogos más importantes del mundo y junto a la líder en comunicación de crisis de Burson Masrteller EEUU, Karen Doyne.

“Como organización debemos ser capaces de brindar información adecuada a nuestros trabajadores y poder afrontar estas conocidas situaciones de crisis”; tema que fue abordado brillantemente por Doyne, experta en gestión de crisis de Burson-Marsteller EE.UU.

La mesa de trabajo reunió importantes virólogos del mundo, como Scott Weaver; director del Instituto de la Universidad de Texas para las Infecciones humanas e Inmunidad; y Esper Georges Kallas; profesor y coordinador del programa de Postgrado en Alergia e Inmunología de la Universidad de Sao Paulo.

Otro tema desarrollado por Doyne fueron los planes de crisis, los cuales deben tener las empresas para gestionar las comunicaciones con empleados, socios de negocios, funcionarios públicos, medios de comunicación y otras partes interesadas.

Estos especialistas, con sus grandes conocimientos en el área y compromiso, lograron proporcionar puntos de vista críticos y profundizar más en esta enfermedad, donde en un futuro logren conseguir una solución efectiva para este virus que enfrenta actualmente la población humana.

Acerca de la Red Global de Virus:

La Red Mundial de Virus (GVN) representa 35 centros de excelencia y 5 filiales en 26 países. El Grupo de Trabajo Zika GVN está presidido por Scott Weaver, PhD, director del Instituto de la Universidad de Texas Medical Branch de las infecciones humanas e Inmunidad y director científico del Laboratorio Nacional de Galveston, un Centro de Excelencia GVN.

GVN está dirigida por Robert Gallo, MD mejor conocido por su papel en el descubrimiento del virus de la inmunodeficiencia humana (VIH) como el agente infeccioso responsable del síndrome de inmunodeficiencia adquirida (SIDA) y en el desarrollo de la prueba de detección del VIH, él ha sido un factor importante para la investigación posterior VIH.

Ultima ora

21:19Calcio: amichevoli, Sassuolo batte Real Vicenza 9-0

(ANSA) - VIPITENO (BOLZANO), 22 LUG - Nove gol del Sassuolo nell'amichevole disputata a Vipiteno contro il Real Vicenza. Mattatori del test i due attaccanti Iemmello e Falcinelli, con il primo che ha firmato un poker, doppietta invece per l'ex del Crotone. Senza Berardi, arrivato solo da un paio di giorni nel ritiro, l'allenatore Bucchi ha tenuto a riposo il portiere titolare Consigli. Il primo tempo si è chiuso sul 3-0, con la rete in apertura di Sensi e la successiva doppietta di Falcinelli. Nella ripresa sono cambiati tutti gli 11 titolari, compreso il tridente offensivo formato da Politano, Falcinelli e Ragusa. Subito in rete Duncan poi è toccato a Iemmello. Sul 5-0 è stato il turno di Matri e gran finale nel segno di Iemmello, che ha portato il risultato finale sul 9-0.

21:07Pd: Conferenza programmatica, Orlando ed Emiliano nel gruppo

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - "Si è formalizzato il gruppo ristretto, che sarà responsabile dei contenuti della Conferenza Programmatica 'Italia 2020' e che si svolgerà a ottobre, gruppo che sarà composto da Andrea Orlando, Michele Emiliano, Graziano Delrio, Sergio Chiamparino, Maria Elena Boschi. Per la segreteria Maurizio Martina e Tommaso Nannicini". Lo annuncia un comunicato dell'ufficio stampa del Pd. Anche nella nuova organizzazione dei dipartimenti del partito figurano, tra le 20 donne e i 20 uomini che li guideranno, esponenti delle minoranze interne.

21:07Migranti: Berlusconi, disponibili ad aiutare governo

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Siete disponibili ad un tavolo nazionale sull'emergenza migranti? "Ovviamente sì", risponde Silvio Berlusconi. "Abbiamo messo a disposizione del governo, come è giusto fare di fronte a una simile tragedia, la nostra esperienza e la nostra competenza. Ci sono stati degli incontri e delle manifestazioni di disponibilità, ma mi pare che non si sia andati oltre", ha detto in una intervista a Tiscalinews. Il leader di Forza Italia ha contemporaneamente sottolineato che "su questo tema negli ultimi giorni sono state dette cose molto gravi. Il PD e i governi da esso sostenuti hanno fortissime responsabilità, che ora cercano di nascondere, dando la colpa una volta all'Europa - che pure non è esente da responsabilità - una volta addirittura, e questo è davvero ridicolo, ai nostri governi".

21:06Pd: Renzi, chi gioca dentro rispetti maggioranza interna

(ANSA) - POGGIBONSI (SIENA), 22 LUG - "Ci sono ragioni ideologiche nella scissione, e ragioni personali che non mi sembrano sufficienti a giustificare la scissione", "ma noi non buttiamo fuori nessuno. Chi decide la leadership nel partito? Gli iscritti. Tutti insieme con le primarie si decide una strategia. Chi gioca nel partito deve rispettare i voleri della maggioranza dentro il partito". Lo ha detto Matteo Renzi alla Festa del Pd a Poggibonsi (Siena), rispondendo a una domanda del pubblico sulla scissione della sinistra interna al Pd. "Non si possono fare sempre le primarie", "qualcuno le vorrebbe spesso, sembra la collezione autunno-inverno...", ha anche ironizzato.

21:05L.elettorale: Renzi, scriverla con Grillo e Berlusconi

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - (ANSA) - POGGIBONSI (SIENA), 22 LUG - "Io le regole del gioco sono per scriverle insieme a Grillo e a Berlusconi, non contro di loro. Dopodichè bisogna che gli altri ci stiano...": così il segretario del Pd Matteo Renzi sulla legge elettorale rispondendo alle domande del pubblico a Poggibonsi (Siena) dove presenta il libro 'Avanti' alla festa del partito.

20:51Berlusconi, visita a sorpresa a Golfo Aranci

(ANSA) - GOLFO ARANCI, 22 LUG - Visita a sorpresa di Silvio Berlusconi, in vacanza a Porto Rotondo, questo pomeriggio alla Festa del Gusto a Golfo Aranci. L'ex premier attorno alle 18 ha fatto una passeggiata tra gli stand allestiti sul lungomare in occasione della manifestazione enogastronomica dedicata ai prodotti sardi e internazionali in programma da giovedì 20 e che si chiude domenica 23 luglio. Accompagnato dalla sua scorta e insieme ai sindaci di Olbia, Settimo Nizzi e di Golfo Aranci, Giuseppe Fasolino (entrambi di Fi), Berlusconi si è fermato per scambiare due battute con i numerosi espositori, una ottantina, si è concesso ai selfie, infine si è complimentato con lo staff organizzatore. "Ci ha fatto i complimenti per la manifestazione - racconta all'ANSA Alessia Littarru, presidente dell'associazione Primavera Sulcitana - è stata una bella sorpresa per noi e per tutti gli espositori".

20:40Trump, Nyt svelò piano contro Baghdadi

(ANSA) - WASHINGTON, 22 LUG - "Il fallimentare New York Times ha vanificato gli sforzi degli Usa per uccidere il terrorista più ricercato, Al-Baghdadi (il capo dell'Isis, ndr). La loro agenda malata sulla Sicurezza Nazionale". Lo scrive il presidente Usa Donald Trump in uno della raffica di tweet pubblicati oggi. Nel suo tweet Trump non entra del dettaglio e non specifica a quale articolo del New York Times faccia riferimento. Il giornale della Grande Mela, dando conto dei commenti del presidente in un più vasto articolo, ipotizza però che il presidente possa aver reagito ad un servizio di Fox News trasmesso proprio prima che Trump intervenisse su Twitter e in cui si citava il generale americano Tony Thomas che ad un forum ha dichiarato che le forze americane erano particolarmente vicine ad al Baghadi dopo che in un'incursione del 2015 erano state recuperate informazioni. "Una pista ottima. Sfortunatamente venne fatta filtrare da un importante quotidiano nazionale una settimana dopo e la pista scomparve".

Archivio Ultima ora