Migranti: Parigi, tensione per sgombero ex liceo

(ANSA) – PARIGI, 4 MAG – Tensione a Parigi durante lo sgombero di un folto gruppo di migranti dall’ex liceo Jean-Jaurès, nel nord della capitale. A cercare di opporsi alle operazioni di espulsione avviate questa mattina dalla polizia sono stati circa duecento manifestanti giunti in sostegno di esiliati e richiedenti asilo. Per spezzare la catena umana pro-migranti le forze dell’ordine hanno usato gas lacrimogeni e manganelli. Ora è tornata la calma. Nell’edificio c’erano quasi 300 persone. Secondo France Tv Info, alcuni hanno rifiutato in di farsi selezionare a seconda del Paese di provenienza. Un primo minibus è giunto alle 7.30, se ne sono aggiunti almeno altri quattro, per portare via i migranti evacuati, tra cui donne e bambini. I manifestanti hanno cercato in tutti i modi di ritardarne la partenza. Ieri sera, i militanti di Nuit Debout – la versione francese degli Indignados spagnoli che da qualche settimana si sono sistemati a Place de la République – aveva chiesto di accorrere in sostegno dei migranti all’ex liceo

Condividi: