Cuba: Chanel sbarca all’Avana, glamour e rivoluzione

(ANSA) – L’AVANA, 4 MAG – Un evento glamour nel cuore dell’Avana rivoluzionaria: la presentazione della Collezione Crociera di Chanel ieri sera, nel Paseo del Prado della capitale cubana, è un altro aspetto della nuova apertura al mondo del regime castrista. Come in ogni sfilata della mitica maison francese, non sono mancate le star dello spettacolo: un corteo di “almendrones”, le vecchie macchine americane dell’era pre-rivoluzionaria, ha portato all’appuntamento personaggi che i residenti del centro storico della capitale hanno solo potuto vedere da lontano.C’erano l’attore Vin Diesel, a Cuba per le riprese dell’ottavo capitolo della saga ‘Fast and Furious’, e l’attrice Tilda Swinton, ambedue con impeccabili ‘guayaberas’ bianche, la top model Gisele Bundchen senza trucco ma con un berretto alla Che Guevara e la star locale, Omara Portuondo, diva del Buena Vista Social Club. Il tutto sotto lo sguardo attentato di Karl Lagerfeld, che per l’occasione indossava una giacca multicolore metallizzata – e non nera, come suo solito.

Condividi: