Atletica: Carraro, Schwazer va rispettato

(ANSA) – ROMA, 4 MAG – Il ritorno di Alex Schwazer in gara “non solo lo prevede il regolamento, ma lo prevede anche l’etica”. Il membro Cio Franco Carraro difende Alex Schwazer in occasione del suo intervento al Consiglio nazionale del Coni. L’altoatesino tornerà in gara domenica nella 50 km di marcia ai mondiali a squadre di Roma 2016 e concorrerà per ottenere il pass per le Olimpiadi di Rio. Alex Schwazer “ha pagato con la squalifica – ha specificato l’ex presidente di Coni e Figc – si è allenato, ha trovato la forza di rimanere nell’ambito del suo mondo, l’atletica, e di sacrificarsi per anni. Tutti abbiamo gioito quando Alex ha vinto e tutti ci siamo rimasti male quando è stato trovato positivo. È giusto dire che ha tutto il diritto di essere rispettato, per il buono che ha fatto e per i suoi errori che ha pagato”. “Se andrà a Rio – ha concluso Carraro – e se porterà dei risultati, qualsiasi saranno, penso che lo sport italiano debba guardarlo con rispetto”.

Condividi: