Brasile: Zuckerberg in campo contro blocco WhatsApp

(ANSA) – SAN PAOLO, 4 MAG – Mark Zuckerberg scende in campo per protestare contro il blocco imposto dalla magistratura brasiliana al servizio di messaggistica mobile WhatsApp. Il fondatore di Facebook, che ha raggiunto 1,6 miliardi di iscritti al suo social network, ha invitato gli utenti brasiliani di WhatsApp, acquisita da Fb nel 2014 per 14 miliardi di euro, a scendere in piazza per manifestare contro i ripetuti blocchi del servizio. ”Negare il diritto di comunicare nel modo che si preferisce e’ molto pericoloso per una democrazia”, ha scritto sul suo profilo Zuckerberg, che ha invitato i brasiliani a partecipare ad una riunione davanti al Parlamento di Brasilia per sostenere la presentazione da parte del neonato Fronte parlamentare per internet libero, alle 18 locali, di una proposta di legge per scongiurare nuovi blocchi dei servizi internet come WhatsApp. ”Tu ed i tuoi amici potere aiutarci ad impedire che cio’ succeda di nuovo”, ha scritto il fondatore di Facebook, che ha anche lanciato una petizione online.

Condividi: