Bimba morta: l’ultimo saluto a Rapallo, tra fiori e peluches

(ANSA) – RAPALLO (GENOVA), 4 MAG – La piccola bara bianca di fronte all’altare ricoperta di fiori e peluches e fuori i palloncini. Tristezza e commozione oggi pomeriggio nella chiesa dei SS. Gervasio e Protasio di Rapallo dove tante persone hanno voluto salutare la bimba di 3 anni trovata morta il 27 aprile a Calambrone, sul litorale pisano, in una casa fatiscente abitata dalla madre e dal suo compagno, quest’ultimo arrestato il 28 aprile per lesioni e maltrattamenti in famiglia. Il padre della bambina, che vive a Rapallo, ha voluto che la piccola venisse tumulata nel cimitero della cittadina ligure. Proprio a Rapallo infatti la bimba aveva vissuto con i suoi genitori prima che si separassero. In chiesa parenti, amici, e anche i compagni di classe del fratello: sono loro che hanno voluto regalare fiori e pupazzi di peluches come ultimo gesto d’amore per la bimba. (ANSA).

Condividi: