Turchia: consigliere Erdogan, escluse elezioni anticipate

(ANSAmed) – ISTANBUL, 5 MAG – La Turchia non andrà a elezioni anticipate dopo le dimissioni del premier Ahmet Davutoglu – date ormai per scontate – e l’elezione di un nuovo leader del partito di governo Akp in un congresso straordinario che si terrà entro inizio giugno. Lo ha detto Cemil Ertem, consigliere del presidente Recep Tayyip Erdogan, in un’intervista alla tv privata Ntv. Il nuovo premier, ha aggiunto, dovrà avere una posizione più in linea con quella di Erdogan.

Condividi: