Salvini a Bologna contestato da collettivi, cariche polizia

(ANSA) – BOLOGNA, 5 MAG – Il leader della Lega Nord Matteo Salvini è stato contestato da studenti e collettivi in viale Risorgimento, a Bologna, vicino alla facoltà di ingegneria, dove ha incontrato il Rettore dell’Ateneo, Francesco Ubertini. I collettivi hanno provato da sfondare il cordone e ci sono state alcune cariche, seguite a lanci di uova e ortaggi. “Non è possibile – ha detto – che ogni volta Bologna sia ostaggio di un manipolo di delinquenti che vanno a scontrarsi con la polizia, che lanciano oggetti, fanno casino, quella non è contestazione è delinquenza e come tale va trattata”. Prima dell’incontro Salvini ha visitato il mercato di via Albani, alla Bolognina, quartiere a forte immigrazione, dove si è intrattenuto per salutare clienti e commercianti e per sostenere la candidatura di Lucia Borgonzoni, candidata leghista alla carica di sindaco. “Quando giro per Bologna – ha detto – trovo tanta voglia di cambiare, il miracolo è possibile, noi ci crediamo”. (ANSA).

Condividi: