Ciclismo: Giro d’Italia, domani il via in Olanda

(ANSA) – ROMA, 5 MAG – Una corsa contro il tempo per rompere il ghiaccio e stabilire le prime, provvisorie, gerarchie: è una crono individuale di 9,8 km la prima prova del Giro d’Italia edizione numero 99 che parte domani dall’Olanda. Il percorso, interamente cittadino, è quello di Apeldoorn, centro della provincia del Gelderland a un centinaio di km da Amsterdam. Si parte dall’Omnisport Centrum, il velodromo coperto dove si corsero i Mondiali su pista del 2011, e si prosegue lungo gli ampi vialoni alberati delimitati ai lati dalle immancabili piste ciclabili. Strade larghe, ben asfaltate e poche curve: si profila quindi una cronometro molto veloce, adatta agli specialisti, dove tuttavia la lunghezza ridotta e il tracciato cittadino privo di asperità, difficilmente faranno segnare distacchi importanti. È la terza volta che il Giro parte dall’Olanda: i precedenti a Groningen nel 2002 e Amsterdam nel 2010. Anche allora furono delle cronometro: se le aggiudicarono rispettivamente lo spagnolo Dominguez e il britannico Wiggins.

Condividi: