F.1: Marchionne, Kvyat? Per me incidente chiuso

(ANSA) – ROMA, 5 MAG – “Non giudico cosa fanno quelli della Red Bull, perché sono concorrenti”. Così Sergio Marchionne a proposito della sostituzione di Daniil Kvyat con Max Verstappen dopo i tamponamenti alla Ferrari di Sebastian Vettel. “È stato un incidente spiacevole – aggiunge il presidente a margine della consegna di due Alfa Giulia Quadrifoglio con la livrea dell’Arma dei carabinieri – Credo che Kvyat si sia scusato con Seb. Per me l’incidente è chiuso; se poi avrà conseguenze in termini di regolamento, lo deciderà la Fia”. La Ferrari punta al titolo piloti? “Vogliamo tutto quello che possiamo beccarci – risponde Marchionne – e credo che ce lo meritiamo: non perché siamo più intelligenti, è semplicemente una riflessione sul lavoro che abbiamo fatto nel 2015. La cosa più importante è continuare a lavorare. Quello che abbiamo visto è la possibilità in almeno 3 gare delle 4 di essere vincenti: sfortunatamente, per sbagli nostri, coincidenze o altre cose non ci siamo riusciti. Ma siamo alla quarta gara, ne abbiamo ancora 17”.

Condividi: