Calcio: Kondogbia, all’inizio ho faticato ma voglio restare

(ANSA) – ROMA, 5 MAG – “Rimango all’Inter, questo è certo. All’inizio è stato un po’ difficile adattarmi perché ho dovuto affrontare un grosso cambiamento, anche per la mia vita”. Il centrocampista dell’Inter Geoffrey Kondogbia si racconta al canale tematico del club nerazzurro. Arrivato la scorsa estate dal Monaco per una cifra superiore ai 30 milioni di euro, dopo un derby di mercato con il Milan, il francese ha deluso le aspettative e solo nelle ultime partite si è messo in evidenza. “Il campionato francese è più fisico – spiega – e quello spagnolo più tecnico, mentre la Serie A è più tattica”. Sabato, contro l’Empoli, nell’ultima gara casalinga della stagione, proverà a salutare i tifosi nerazzurri segnando un gol. “San Siro non è uno stadio come gli altri, è speciale – sottolinea – Tocca a noi fare del nostro meglio per avvicinare i tifosi, è bello giocare per la gente allo stadio. Dobbiamo preparare la partita al meglio e lavorare fino all’ultimo giorno: per me è l’ultima occasione per segnare in casa e ci proverò”.

Condividi: