Deutsche Bank:M5s, da Trani spiraglio su cupola finanziaria

(ANSA) – ROMA, 6 MAG – “L’inchiesta di Trani apre uno spiraglio su ciò che denunciamo da tempo: i potentati finanziari e bancari operano come una cupola”, lo denunciano i deputati della Commissione Finanze e della Commissione Affari Esteri del Movimento 5 Stelle, commentando l’accusa dei Pm di Trani al management di Deutsche Bank sulla massiccia vendita, per 7 miliardi di euro circa, di titoli di Stato italiani avvenuta nel primo semestre del 2011. Secondo il pm Ruggiero, la banca tedesca, con il suo comportamento, ha alterato il valore di mercato dei titoli stessi perché è stata fatta violando la normativa in vigore. “DB è stata già condannata a pagare una maxi multa per la truffa Euribor. Il governo italiano non ha voluto costituirsi parte civile, nonostante lo Stato italiano abbia perso svariati miliardi. Stiamo ancora indagando sulla cifra esatta”, hanno detto ancora i parlamentari del Cinquestelle.

Condividi: