Referendum: Cuperlo a Boschi, misuri sempre le parole

(ANSA) – ROMA, 8 MAG – “Comunque uno la pensi sulla riforma e sul voto di ottobre, si parla della Costituzione. E tra chi annuncia un voto contrario, per dire, ci sono i vertici dell’Anpi, e allora servirebbe misurare le parole. Sempre”. Così Gianni Cuperlo commenta le parole pronunciate ieri dal ministro Maria Elena Boschi: “Parte della sinistra non voterà le riforme e si porranno sullo stesso piano di Casa Pound”. Ricordando due suoi appuntamenti elettorali a Torino e Pinerolo, Cuperlo sottolinea di aver detto lì “le cose che credo si debbano dire in campagna elettorale, provando a motivare le ragioni di un consenso ampio al Pd e ai suoi candidati. Ho ascoltato appelli sinceri all’unità del partito e del centrosinistra alla vigilia di un voto difficile. Vorrei – aggiunge – che lo spirito unitario fosse condivido in primo luogo da chi ha le maggiori responsabilità di guida di una comunità. E Dio solo sa quanto in questa fatica pesino le parole. Per questo spero che oggi di quelle parole leggerò la smentita”.

Condividi: