Corea Nord: arrestato inviato della Bbc

(ANSA) – ROMA, 9 MAG – L’inviato della Bbc, Rupert Wingfield-Hayes, é stato arrestato in Corea del Nord a causa dei suoi servizi giornalistici e verrà espulso dal Paese. Wingfield-Hayes, riporta la Bbc online, era nel Paese insieme a un cameraman e un producer per seguire i lavori del congresso del Partito dei Lavoratori. I tre sono stati arrestati venerdì scorso mentre si preparavano a lasciare il Paese. Wingfield-Hayes é stato interrogato per otto ore da funzionari del governo nordcoreano ed é stato costretto a firmare una dichiarazione. L’inviato ed i suoi collaboratori, che erano arrivati insieme a una delegazione di premi Nobel, si trovano adesso all’aeroporto in attesa di ripartire per il Regno Unito.

Condividi: