Cassazione:no adozione bimbi ex detenuto ‘redento’

(ANSA) – ROMA, 9 MAG – Respinto dalla Cassazione il ricorso del Pg della Corte di Appello di Napoli che voleva dare in adozione i tre bambini di un single da poco uscito di prigione perché non lo riteneva, per il suo passato, un padre affidabile. Per la Suprema Corte, invece, gli “encomiabili sforzi” di Gaetano P. che uscito di cella aveva trovato lavoro in una ditta di pulizie e una casa in affitto dove vivere con i tre bambini, abbandonati dalla mamma, e la nuova compagna, giustificano la “prognosi favorevole” al mantenimento del legame familiare.

Condividi: