Turchia: 800mila lavoratori minorenni

(ANSAmed) – ISTANBUL, 9 MAG – In Turchia ci sono circa 800 mila lavoratori minorenni. A lanciare l’allarme è il segretario della Confederazione dei sindacati Turk-Is, Ergun Atalay. “La maggior parte lavora nei settori dell’agricoltura o nelle costruzione e nelle miniere”, ha spiegato. Secondo le stime dei sindacati, si tratta principalmente di minori tra i 14 e i 16 anni. Atalay ha inoltre espresso preoccupazione per il numero di morti bianche, invitando il governo di Ankara a impegnarsi di più per evitarle. Secondo la Turk-Is, “589 lavoratori hanno perso la vita” solo nei primi 4 mesi dell’anno, “circa 4 morti al giorno”.

Condividi: