Terremoti: scossa 5,5 in Tibet, si temono vittime

(ANSA-AP) – PECHINO, 11 MAG – Un terremoto di magnitudo 5,5 ha colpito il Tibet, vicino al confine con la provincia Qinghai cinese: il sisma é avvenuto molto vicino alla superficie, ad una profondità di soli 10 km, e le autorità cinesi hanno parlato della possibilità di vittime. La scossa, secondo l’Istituto geologico americano (Usgs) é stata registrata 70 km a nordovest del villaggio di Gyamotang. Da parte loro le autorità cinesi hanno individuato l’epicentro nel villaggio di Kata, circa 2.200 Km da Pechino,dove sorgono due grandi templi buddisti.

Condividi: