Terremoto in Tibet, almeno 60 feriti

(ANSA) – PECHINO, 11 MAG – E’ di almeno 60 feriti, 6 gravi, l’ultimo bilancio del terremoto di magnitudo 5.5 che oggi ha colpito il Tibet, vicino al confine con la provincia cinese di Qinghai. Lo hanno reso noto le autorità locali. Il sisma (che si è verificato alle 9.15 locali, le 2 italiane) ha provocato anche il crollo di edifici ed il danneggiamento di ponti e strade, rendendo difficile l’arrivo dei soccorritori nei villaggi intorno all’epicentro. Il China News Service ha riferito anche di frane. La regione, alle pendici della catena montuosa dell’Himalaya, è una zona altamente sismica, e nel 2010 un terremoto nella vicina prefettura tibetana di Yushu aveva provocato tremila morti.

Condividi: