La crema y nata presenta la vida en la cárcel en clave de comedia

Pubblicato il 11 maggio 2016 da redazione

La-crema-y-Nata-FLYER

La crema y nata es una obra de teatro escrita y dirigida por Elvis Chaveinte en clave de comedia, que cuenta con ironía cómo en medio de las negociaciones para lograr un cese a la violencia dentro de un recinto penitenciario, uno de los líderes decide anunciar su candidatura a la Presidencia de la República.

Él considera que es el líder que necesita el país para salir de la grave crisis que atraviesa pero, para lograr su cometido, deberá debilitar las aspiraciones del bando contrario, también comandado por otro de los reos.

Esta parodia moderna cuenta con el humor como su principal arma para derribar clichés y poner la lupa sobre temas sensibles en el venezolano como el abuso de poder y la violencia imperante en la sociedad.

La crema y nata cuenta con un elenco conformado por 10 actores de gran trayectoria en las tablas venezolanas: Gabriel Agüero Mariño, Abel García, Ángel Pájaro, Theylor Plaza, Rafael Carrillo, Homero Chávez, Julio César Marcano, Anthony Castillo y, con ellos, Rossana Hernández y Lismar Ramírez.

La producción de La crema y nata está a cargo de Rossana Hernández, las coreografías de Armando Díaz, la iluminación de Ángel Pájaro, el vestuario de Raquel Ríos, la asistencia de dirección de Paúl Márquez y el diseño gráfico de Wil Parra. Todos bajo la dirección de Elvis Chaveinte, quien además realizó el diseño de escenografía.

Deus Ex Machina es una agrupación de teatro que hace vida en Venezuela desde 2013 gracias al trabajo de Rossana Hernández, Elvis Chaveinte y Gabriel Agüero, actores de formación que han experimentado en la dirección, producción y dramaturgia dentro de su carrera con el grupo.

Juntos han realizado montajes de gran éxito como Saverio, el cruel, ganadora de un Premio Municipal de Teatro en 2014; Trece Rosas, Un Fausto por la avenida y, más recientemente, La cocinera, una puesta en escena en co-producción con La Caja de Fósforos que ganó cinco Premios Municipales de Teatro en 2015 en conjunto con las mejores críticas del público y los medios de comunicación.

La crema y nata se presentará del 13 al 29 de mayo en la Sala Rajatabla, ubicada en la avenida México de Bellas Artes entre el Teatro Teresa Carreño y Unearte.

Las funciones se llevarán a cabo los días viernes y sábado a las 7:00 pm y los domingos a las 6:00 pm.

Las entradas tienen un costo de 300 bolívares y pueden adquirirse en las taquillas del teatro.

Más información: (0412) 971-5837, @TDeusExMachina en Twitter e Instagram y http://www.facebook.com/teatrodeusexmachina

Ultima ora

08:32Usa: Spicer, ‘Come mi sento? Sollevato’

(ANSA) - WASHINGTON, 22 LUG - Sean Spicer, l'ormai ex portavoce del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, si sente "sollevato" dopo aver rassegnato nelle scorse ore le sue dimissioni. Lo ha detto - tra il serio e il faceto - rispondendo a domande della Abc: "Come sembra che mi senta? Sollevato".

08:27Polonia: sì del Senato a controversa legge sui giudici

(ANSA) - VARSAVIA, 22 LUG - Il Senato polacco ha accolto stanotte con i voti della maggioranza del partito di Jaroslaw Kaczynski la controversa legge sulla Corte suprema con la quale viene cancellata in Polonia l'autonomia del sistema giudiziario. A favore della legge hanno votato 55 senatori, contrari erano 23, due senatori del Pis si sono astenuti. Contro la legge ieri sera hanno protestato i cittadini polacchi in 100 diverse citta' del Paese. Sotto la sede del parlamento polacco, circondato dalla polizia, e' tutt'ora in corso la protesta di diverse centinaia delle persone. Ora la legge passa al presidente, che ha 21 giorni per firmarla.

08:27Usa: capo polizia Minneapolis si dimette

(ANSA) - WASHINGTON, 22 LUG - La capo della Polizia di Minneapolis, Janee Harteau, ha annunciato le sue dimissioni in seguito al caso della donna Australiana disarmata uccisa da un agente meno di una settimana fa. Lo riferiscono i media americani. Le dimissioni erano state sollecitate anche dal sindaco della citta', Betsy Hodges.

08:12Usa: Trump Jr negozia per audizione privata

(ANSA) - WASHINGTON, 22 LUG - Donald Trump Jr e Paul Manafort, il figlio del presidente degli Stati Uniti e l'ex manager della campagna elettorale del tycoon, stanno negoziando con la commissione Giustizia del Senato circa la loro audizione nell'ambito del cosiddetto 'Russiagate' prevista per mercoledì, chiedendo che avvenga in forma privata invece che pubblica. Lo riferiscono media Usa, tra cui la Cnn. La commissione Giustizia del Senato aveva chiesto in un primo momento che Trump Jr e Manafort comparissero in una audizione pubblica il prossimo mercoledì, fissando per queste ore la scadenza per una risposta ufficiale. Intanto, il genero di Trump, Jared Kushner, ha acconsentito a comparire anche davanti alla commissione Intelligence della Camera martedì 25 luglio, per un'audizione a porte chiuse nell'ambito del 'Rusdsiagate'.

07:53Venezuela: Parlamento sceglie giudici, alta corte respinge

(ANSA) - CARACAS, 22 LUG - Continua ad acuirsi lo scontro fra poteri dello Stato in Venezuela: ieri il Parlamento ha eletto 33 magistrati per il Tribunale supremo di giustizia (Tsg), ma l'Alta corte ha definito illegale la designazione e ha chiesto alle "autorità civili e militari" di prendere "le misure coercitive pertinenti". L'Assemblea nazionale, dove l'opposizione dispone di una maggioranza di due terzi, ha scelto i giudici perché sostituiscano quelli eletti nelle ultime ore della precedente maggioranza chavista - dopo la dura disfatta del governo nelle elezioni politiche del 2015 - la cui designazione è denunciata come illegale non solo dal Legislativo ma anche dalla procuratrice generale Luisa Ortega Diaz. Il Tsg, però, considera il Parlamento in situazione di oltraggio alla corte e dunque respinge ogni sua azione come irregolare e senza effetto legale. Questa volta, inoltre, ha denunciato che l'elezione dei magistrati costituisce un "abuso di funzioni" e possibilmente "un tradimento della Patria".

07:47Wp, Sessions parlò di campagna Trump con amb.russo

(ANSA) - WASHINGTON, 22 LUG - L'ambasciatore russo a Washington, Sergey Kislyak, ha riferito a suoi superiori a Mosca di aver discusso di temi legati alla campagna elettorale di Donald Trump con Jeff Sessions, durante la stessa campagna nel 2016 quando Sessions era consigliere di Trump per la politica estera, adesso ministro della Giustizia. Lo scrive il Washington Post citando fonti ufficiali. I resoconti di Kislyak relativi a due conversazioni con Sessions sono stati intercettati da 007 americani.

05:37Terremoto, scossa magnitudo 4.2 vicino Amatrice

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata alle 4:13 tra le province dell'Aquila, Rieti e Teramo. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 14 km di profondità; l'epicentro è stato a 3 km da Campotosto (L'Aquila), 8 da Amatrice (Rieti) e 12 da Crognaleto (Teramo). La scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione, anche fino a Rieti. Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Archivio Ultima ora