Turismo: voglia viaggi torna a livelli pre-attacchi Parigi

(ANSA) – ROMA, 12 MAG – Per la prima volta da novembre cresce la fiducia dei viaggiatori e si raggiunge il livello pre-attentati di Parigi. Emerge dai dati raccolti dall’osservatorio di Confturismo-Istituto Piepoli: il valore dell’indice di propensione al viaggio degli Italiani registra nel mese di aprile un valore di 60 punti, in crescita rispetto agli ultimi mesi. Resta alta comunque la paura che l’Italia possa essere un possibile obiettivo di nuovi attacchi terroristici, ma più importante per gli italiani è che l’economia italiana possa ritornare a correre. Ad aprile la quota di persone propense a viaggiare nel breve periodo risulta del 6% superiore a quella registrata a marzo. Nota dolente il trasporto pubblico all’interno delle città e dei luoghi di destinazione: per lo sviluppo del turismo la quasi totalità degli intervistati ritiene fondamentale il miglioramento del servizio.

Condividi: