Calcio: Mancini, Jovetic? Non do garanzie sulla continuità

(ANSA) – ROMA, 13 MAG – “Jovetic vuole giocare di più? Io non garantisco niente. Un giocatore, per avere continuità, dev’essere fondamentale. L’abbiamo preso perché pensavamo fosse tecnicamente superiore, ma poteva far di più”. Il tecnico dell’Inter Roberto Mancini, alla vigilia della sfida con il Sassuolo, torna così sullo sfogo dell’attaccante, ribadendo di non essere soddisfatto del suo rendimento. Diverso, sempre secondo Mancini, era stato il discorso di Handanovic: “Vuole giocare la Champions ed è così per tutti, non ha detto nulla di che. Se possiamo accontentarlo, avendo noi dei vantaggi economici, credo sia giusto”. Al termine della conferenza stampa, poi, Mancini annuncia i titolari per la gara al Mapei Stadium: “Carrizo, D’Ambrosio, Jesus, Murillo, Nagatomo o Telles, Kondogbia, Brozovic, Melo oppure Gnoukouri, Jovetic, Eder e Palacio”. Ma in precedenza, scherzando con i giornalisti, aveva dato una formazione piena di Primavera: “Giocheranno Radu, Gyamfi, Della Giovanna, Bonetto, Gnoukouri, Manaj, Turbo e Kondogbia…”.

Condividi: