Brennero: fermati lavori barriera contro migranti

(ANSA) – BRENNERO (BOLZANO), 13 MAG – “Grazie all’impegno dimostrato in queste settimane dall’Italia per intensificare i controlli sui treni diretti in Austria, per il momento non si rende necessaria la costruzione di una barriera al Brennero”. Lo hanno annunciato i ministri degli interni Angelino Alfano e Wolfgang Sobotka dopo un incontro al valico italo-austriaco. Alfano ha ringraziato l’Austria per il sostegno al migration compact, portato avanti dall’Italia e ha aggiunto che i controlli intensificati in territorio italiano verso l’Austria “stanno portando buoni frutti”. Per garantire questo servizio – ha detto ancora – sono stati inviati 50 poliziotti e 60 soldati”. Il ministro austriaco Wolfgang Sobotka ha elogiato “l’ottimo impegno svolto dall’Italia” per limitare i flussi migratori verso nord. “Se ognuno svolge il suo lavoro nessuno resterà lasciato solo”, ha detto Sobotka. “L’Italia appunto – ha aggiunto – sta infatti svolgendo i suoi impegni e lo continueremo a fare anche assieme con le pattuglie trilaterali sui treni”.

Condividi: