A Washington il 14 maggio, porte aperte all’Ambasciata d’Italia

europa-day

WASHINGTON – “Questo è un appuntamento al quale teniamo particolarmente, non soltanto perché ci permette di far conoscere meglio l’Italia e l’Ambasciata alla gente, ma anche perché si tratta della festa dell’Europa”. A parlare è l’Ambasciatore d’Italia a Washington Armando Varricchio.

E’ tutto pronto, infatti, per la “Giornata dell’Europa” in programma sabato 14 maggio dalle 10 alle 16: l’Ambasciata di Washington si trasformerà in una finestra sull’Italia aprendo le porte al pubblico al pari delle altre Ambasciate dell’Unione Europea.

Per l’occasione proporrà un ricco calendario di attività ed iniziative. Occhi puntati su cultura e sport, made in Italy e scienza, storia e tecnologia. Il programma – numerose iniziative che spaziano dalla musica al teatro passando per la gastronomia e la ricerca tutto in chiave Made in Italy – è stato realizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura a Washington e con un ampio numero di partner tra istituzioni culturali e scientifiche, associazioni e imprese, che tradurranno in concreto il tema scelto assieme agli altri paesi europei: the Best of EU.

“È un’occasione – continua Varricchio – per sottolineare il nostro orgoglio come rappresentanti dell’Italia, Paese fondatore dell’Unione Europea, e da sempre, tra i più convinti sostenitori dei suoi valori fondamentali. E per evidenziare – conclude l’Ambasciatore – in maniera divertente e istruttiva la nostra unicità, a partire dalle nostre radici comuni”.

Condividi: