Voto Roma, Fassina: non mi fermo, ricorro a Consiglio Stato

(ANSA) – ROMA, 13 MAG – “Apprendiamo con rammarico la sentenza del Tar del Lazio che esclude le nostre liste dalla competizione elettorale a Roma. Non ci fermiamo qui. Siamo convinti delle nostre ragioni e ricorreremo al Consiglio di Stato”. Lo ha dichiarato Stefano Fassina, candidato Si-Sel a sindaco di Roma.

Condividi: