Giro: Brambilla incredulo ‘mi fa strano maglia rosa addosso’

(ANSA) – AREZZO, 14 MAG – Incredulo e felice. Gianluca Brambilla non crede ai suoi occhi quando indossa per la prima volta nella sua carriera di ciclista quasi 29enne la maglia rosa. Un pensiero agli amici con un gesto convenzionale (rotea le mani come a dire ‘cosa ho combinato’), e la dedica alla figlioletta nata tre settimane fa, Asia, e alla compagna Cristina. “Pensavo di vincere la tappa, la fuga l’ho studiata. Non ci credeva nessuno, mi sono detto che dovevo andare avanti e alla fine è andata bene. Ma alla maglia no, a quella non ci pensavo proprio. Mi fa strano vedermela addosso”.

Condividi: