Germania: protestano contro miniera carbone, 100 arresti

(ANSA) – BERLINO, 15 MAG – Oltre un centinaio di ambientalisti che protestavano contro una miniera di carbone nella Germania dell’est, a Cottbus, sono stati arrestati dalla polizia. La protesta degli ambientalisti, circa 300 persone, va avanti da ieri e durante le operazioni di sgombro della polizia due manifestanti sono rimasti feriti. Obiettivo degli organizzatori – i gruppi Klimatecamp e EndeGelaende – è quello di prevenire l’estrazione e l’uso del carbone per ridurre le emissioni di carbonio che contribuiscono al cambiamento climatico. L’agenzia di stampa tedesca DPA riporta il commento del gestore dell’impianto, la società svedese Vattenfall, che lamenta come la protesta impedisca ai rifornimenti di raggiungere la centrale elettrica.

Condividi: