Antinori: gip, indifferente a dignità e corpo donna

(ANSA) – MILANO, 16 MAG – “L’indifferenza nei confronti della dignità e del corpo della donna, dimostrata dall’Antinori, obnubilato dalla finalità di guadagno (…) rende evidente il pericolo della commissione di delitti della stessa specie”. Lo scrive il gip di Milano Giulio Fanales nell’ordinanza che ha portato agli arresti domiciliari il ginecologo. Tali considerazioni si riferiscono anche alle “due segretarie, disposte a tutto pur di assecondare i desideri del datore di lavoro” e per le quali è stato disposto l’obbligo di dimora. Il ginecologo, agli arresti domiciliari da venerdì scorso per aver prelevato 8 ovuli a una infermiere spagnola contro la sua volontà per poi reimpiantarli in altre donne, avrebbe prospettata alla giovane “la necessità di una semplice operazione chirurgica in anestesia locale, pena la ‘esplosione’ dell’utero”.