Traffico droga Albania-Italia, 15 misure cautelari a Torino

(ANSA) – TORINO, 17 MAG – Un traffico internazionale di droga tra Albania e Italia avveniva servendosi di un aereo ultraleggero e di un bar che a Torino era diventato la base di smistamento delle sostanze stupefacenti: è quanto hanno scoperto gli investigatori che, nell’ambito dell’operazione Braccio di Ferro, hanno eseguito 15 misure cautelari. Nel capoluogo piemontese sono scattati, nei giorni scorsi, gli arresti di un albanese e di una romena che gestivano, nella zona di Barriera di Milano, il bar dove è stata trovata una parte dei 10 chilogrammi di hashish sequestrati dagli agenti. Nell’abitazione dei due sono stati scovati documenti falsi e tutto il necessario per il confezionamento delle dosi. Sotto sequestro anche l’aereo ultraleggero, già bloccato nell’ottobre scorso in uno scalo turistico del Piemonte.(ANSA).

Condividi: