Capitano Polizia Locale ma fa manager basket in ore lavoro

(ANSA) – NAPOLI, 17 MAG – Si assentava “sistematicamente” dal posto di lavoro in Comune, pur risultando presente, per occuparsi della squadra di basket di cui era responsabile: l’eclatante caso di “assenteismo” riguarda un capitano della Polizia Municipale di Casavatore, nel Napoletano, sospeso per quattro mesi su ordine del Gip del Tribunale di Napoli Nord. L’ufficiale è indagato per truffa aggravata ed assenza dal servizio dei pubblici dipendenti. La Procura diretta da Francesco Greco ed i carabinieri di Casavatore hanno accertato che l’indagato, in modo “continuativo” almeno da febbraio 2016, una volta raggiunto il posto di lavoro, svestiva i panni del vigile urbano per indossare una tuta con la quale si recava dalla squadra di pallacanestro che dirigeva; il funzionario, è emerso, non solo ometteva di segnalare la sua assenza tramite il sistema di rilevazione elettronica delle presenze, ma in qualche circostanza ha percepito pure compensi extra per lavoro straordinario mai effettuato. (ANSA).

Condividi: