Calcio: Bonaventura, crediamo nella Coppa Italia

(ANSA) – CARNAGO (VARESE), 17 MAG – Nonostante il campionato deludente chiuso col disastroso ko contro la Roma, in casa Milan non si danno per vinti in vista della finale di coppa Italia di sabato contro la Juventus. “La Juve é una corazzata ma non possiamo non credere di poterla battere. Può succedere che prepariamo meglio la partita, che la affrontiamo con più aggressività, che abbiamo un pizzico di fortuna in più e che loro siano appannati”, ha spiegato Giacomo Bonaventura, “pienamente recuperato” per la finale e sicuro che “vincere questo trofeo possa dare un senso alla stagione anche se il campionato non è stato bello”. I rossoneri sono chiamati a reagire, dopo la sfuriata di Cristian Brocchi per la sconfitta con la Roma. “Il mister ha cercato di spronarci in molti modi, cerca di tirare fuori il meglio da noi” ha detto il centrocampista, uno dei pezzi pregiati rossoneri più ambiti sul mercato: “Il mio futuro? Non è il momento per pensarci, ora sono concentrato sulla finale”.

Condividi: