Roma 2024: Malagò, genetica candidatura è credibilità

(ANSA) – ROMA, 18 MAG – “Roma ha tanti problemi che viviamo in modo particolare ora che siamo in campagna elettorale e usciamo da vicende che hanno ferito tutte le persone per bene. Ma c’è una Roma che si ribella da questo identikit, da questa fotografia. Ed è una Roma che porta bandiera di cose che ci gratificano”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, nel suo intervento alla cerimonia di consegna dei Premi Ussi al Circolo Canottieri Aniene. “Oggi Roma è la città al mondo che ha nella sua agenda il più alto calendario di appuntamenti sportivi. Oggi – ha aggiunto il capo dello sport italiano -, c’è un grande punto interrogativo ma abbiamo una candidatura fortissima costruita pezzo per pezzo con tutti gli stakeholder”. “Oggi la genetica della candidatura – ha concluso – è improntata sulla credibilità che lo sport ha saputo dare. E tra qualche anno ci renderemo conto quanto sarà importante investire su turismo e sport”.

Condividi: