Migranti: Mattarella, primo dovere è salvare vite umane

(ANSA) – ROMA, 18 MAG – “L’Italia ha sostenuto costantemente l’esigenza di strategie lontane dalla logica semplicistica che vorrebbe rispondere al fenomeno attraverso l’erezione di muri e barriere. Primo dovere è quello di salvare vite umane e di soccorrere chi si trova in condizioni di difficoltà e di sofferenza”. Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla Farnesina per la conferenza Italia-Africa.

Condividi: