Francia: poliziotti contro ‘odio antisbirro’

(ANSA) – PARIGI, 18 MAG – Dopo settimane di manifestazioni contro la riforma del lavoro, e frequenti tafferugli, oggi a mezzogiorno in Francia sono i poliziotti a scendere in piazza, in risposta a quello che definiscono un “clima di odio antisbirro” e di stigmatizzazione nei loro confronti. L’appuntamento principale sarà a Parigi, sulla place de la Republique, la stessa dove sono stati a lungo accampati i militanti del movimento ‘Nuit debout’, il cui sgombero è finito con violenti scontri tra casseur e forze dell’ordine. Un collettivo di protesta contro le violenze di polizia aveva indetto una contromanifestazione, che è stata però vietata. Altri raduni e cortei sono indetti in numerose città. A vigilare sull’ordine pubblico intorno alle manifestazioni sarà la gendarmeria, che ha già preannunciato un “grosso dispositivo” di sicurezza.

Condividi: