Calcio: Alfano, accordo per club ‘mafia-free’

(ANSA) – ROMA, 18 MAG – “Vogliamo un calcio ‘mafia-free’, pulito, non sporcato dalla criminalità, restituito alle famiglie ed allontanato da chi lo vuole usare per riciclare capitali sporchi”. Questo, ha spiegato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato oggi al Viminale insieme al presidente della Figc, Carlo Tavecchio ed ai presidenti delle leghe di Serie A, B e Lega Pro per la prevenzione delle infiltrazioni mafiose e della criminalità organizzata nelle società di calcio professionistiche. Il protocollo prevede, tra l’altro, che le prefetture facciano i controlli antimafia per l’accertamento dei presupposti per il rilascio dell’informazione liberatoria attraverso la consultazione della banca dati nazionale. “Con questo protocollo ci eleviamo nel contesto europeo a federazione che rispetta le regole nel senso più ampio”, ha detto Tavecchio: “questo è il compendio a tutta l’operazione di prevenzione che abbiamo fatto del nuovo modo di ammissione al campionato”.

Condividi: