Venezuela: dura lettera del segretario Osa a Maduro

Il segretario dell'Organizzazione degli stati americani (Osa), Luis Almagro
Il segretario dell’Organizzazione degli stati americani (Osa), Luis Almagro

CARACAS. – Il segretario dell’Organizzazione degli stati americani (Osa), Luis Almagro, ha inviato una dura lettera al presidente Nicolás Maduro, nella quale gli segnala che se impedisce la convocazione di un referendum per revocare il suo mandato si trasformerà in “un altro dei dittaturucoli che ha conosciuto questo continente”.

La lettera di Almagro – ex ministro degli Esteri del presidente uruguaiano José “Pepe” Mujica – arriva all’indomani di un discorso televisivo di Maduro, in cui lo ha accusato di essere un agente della Cia e ha dichiarato minacciosamente: “Io conosco i tuoi segreti”.

“Devi restituire all’Assemblea Nazionale il suo legittimo potere, giacché emana dal popolo – ha scritto Almagro – devi restituire al popolo la decisione sul suo futuro. Non potrai mai però restituire la vita ai bambini morti negli ospedali perché non c’erano le medicine, così come non potrai mai annullare la sofferenza, il timore, la miseria e l’angoscia che hai dato al tuo popolo”.