Mattarella, Costituzione difende anche i nuovi diritti

(ANSA) – ROMA, 19 MAG – La “sagacia” dei Padri costituenti ha permesso di scrivere una Carta costituzionale valida nel tempo: “basta pensare ai nuovi diritti, a una quantità di condizioni differenti, e allora imprevedibili. Ma le norme della Costituzione sono state scritte con una duttilità che rende i suoi principi capaci di far nascere nuove regole adatte a queste condizioni”. Lo ha spiegato il presidente Sergio Mattarella in una intervista a Rai Storia.