Migranti: Ue a Italia, servono hotspot in più in Sicilia

(ANSAmed) – BRUXELLES, 19 MAG – “E’ fondamentale che l’Italia intensifichi gli sforzi in atto per fornire le condizioni di accoglienza necessarie e prevenire le fughe. Pur riconoscendo il forte impegno dell’Italia nell’affrontare la situazione, osservo che un gran numero di sbarchi avvengono fuori dagli hotspot, e che i previsti gruppi mobili non sono ancora operativi. È importante predisporre hotspot supplementari in Sicilia individuati nella tabella di marcia italiana rivista”, così Avramopoulos nella sua lettera a Gentiloni e Alfano.

Condividi: