Regione Marche: Missione in Usa, un bilancio più che positivo

Pubblicato il 20 maggio 2016 da redazione

Il governatore della Regione Marche Luca Ceriscioli

Il governatore della Regione Marche Luca Ceriscioli

ANCONA – Una missione che ha rafforzato il legame fra Marche e Stati Uniti a beneficio del nostro sistema economico. Un bilancio più che positivo per il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, di ritorno dagli Usa.

“Durante i tre giorni intensi di appuntamenti – ha spiegato – abbiamo tessuto una fitta rete di rapporti puntando a individuare le varie opportunità che siano in grado di portare beneficio alla vita della nostra regione”.

Sulla scorta del valore del premio Urbino Press Award all’Ambasciata d’Italia a Washington DC, “trampolino di lancio” per la missione del presidente, tante le prospettive aperte per il sistema economico marchigiano, per le aziende, le università, il turismo e la cultura così tanto apprezzata dagli americani come palesemente dimostrato nel corso degli incontri con la delegazione marchigiana.

Proficuo l’appuntamento – si sottolinea dalla Regione – con il primo segretario e responsabile degli affari economici dell’Ambasciata, Andrea Cascone, con il quale sono state individuate le strategie di ingresso nel mercato statunitense per le Pmi marchigiane valutando, per quanto riguarda l’export, il trend positivo della bilancia dei pagamenti italiana con un forte surplus commerciale pari a 27 miliardi di dollari (il più alto al mondo per l’Italia).

Il primo settore è quello della meccanica con circa il 25% del valore del nostro export. Moda e agroalimentare occupano rispettivamente la terza e la quarta posizione e sono in forte crescita. L’Italia è il maggiore esportatore di vino.

I problemi maggiori sono legati alla contraffazione dei prodotti italiani: per questo ICE e MISE utilizzano un programma speciale per il made in Italy, 60 milioni, per introdurre nuovi prodotti sul mercato soprattutto mediante accordi con la grande distribuzione. Occorre quindi valutare la modalità per le aziende marchigiane di inserimento nel piano speciale, unire le forze per far fronte ai maggiori costi e rendere più forte l’offerta. Vincente per l’export è il modello Eataly.

Da queste considerazione si è dedotto che è fondamentale costruire una rete di distribuzione che consenta la vendita dei prodotti, sviluppare forme di aggregazione tra le aziende e avvalersi in forma aggregata di uffici di consulenza. Aggregazioni necessarie soprattutto per i produttori del settore agroalimentare utili ad affrontare le difficoltà legate alle certificazioni e alle restrizioni doganali sui prodotti.

Fondamentali, poi, le attività promozionali multisettore con campagne mirate di promozione del brand Marche. Al vaglio la proposta di realizzare un’attività di formazione per settori, nella stessa ambasciata in teleconferenza e indirizzata alle aziende, propedeutica alla realizzazione di progetti di export verso gli Usa.

Scenari ampi anche per il sistema universitario: nel corso dell’ incontro con l’università di Georgetown sono state ipotizzate possibilità di contatto e scambio con gli atenei marchigiani.

“Siamo pronti al prossimo passaggio che è stabilire un rapporto con i rettori”, ha detto Ceriscioli, sottolineando il lavoro svolto con l’assistenza dell’ambasciata d’Italia e in particolare con il suo ufficio per le relazioni commerciali e i contatti con i rappresentanti dello Stato del Maryland.

Un’iniziativa riguarda la National Gallery of Art, tra le istituzioni museali più importanti di Washington, dove verrà esposta per tre mesi, in concomitanza di eventi economici e dell’Urbino Press Award, un’opera marchigiana che racconti il territorio come strumento di promozione.

L’obiettivo è far capire che l’Italia, oltre alle destinazioni già note, ha qualità straordinarie in luoghi speciali ricchi di storia, arte e cultura da scoprire, come rilevato dal vincitore 2016, Mark Mazzetti, giornalista del New York Times specializzato sui temi della Sicurezza Nazionale e Intelligence, dopo aver ricevuto la nomina.

Ultima ora

23:47Nuoto:Mondiali, Settebello ko con Croazia, niente semifinale

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Niente semifinale per il Settebello ai Mondiali di nuoto in corso a Budapest. Nei quarti di finale, gli azzurri sono stati sconfitti dalla Croazia 12-9 (3-2, 5-5, 8-6). Per i croati c'è adesso la Serbia, mentre l'altra semifinale sarà tra Grecia e Ungheria.

21:29Incendi: certo il dolo in roghi sud Sardegna

(ANSA) - CAGLIARI, 25 LUG - Il Corpo Forestale della Sardegna ha già avviato le indagini per risalire ai responsabili degli incendi dolosi appiccati nel sud dell'Isola, nei territori di Quartu Sant'Elena e di Muravera. Nel pomeriggio di oggi la linea spegnimento dell'apparato antincendi regionale è stata infatti messa a dura prova dai due pericolosi eventi in concomitanza. Nel primo erano sei i punti-incendio dolosamente appiccati in rapida sequenza in agro di Quartu, località San Martino e Frapponti. Il secondo incendio è divampato nelle campagne di Muravera e ha proseguito velocemente in direzione del villaggio turistico di Santa Giusta sino a lambirne il perimetro. Il Corpo Forestale ha coordinato le operazioni di spegnimento operando su entrambi gli eventi con sette squadre dello stesso Corpo, sette dell'Agenzia Forestas e 13 di associazioni di volontariato. Assegnati sui due eventi tre elicotteri regionali, uno dell'esercito e un Canadair. Le forze statali competenti in materia di soccorso pubblico e pubblica sicurezza hanno curato l'evacuazione del villaggio turistico. Il sistema antincendi sta continuando a contrastare il fuoco e a monitorare l'insorgere di ulteriori roghi nelle zone delle operazioni. (ANSA).

21:27Calcio: Ederson confessa, ‘ho tumore a testicolo’

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 25 LUG - Il centrocampista brasiliano Ederson Honorato Campos ha reso noto oggi di avere un tumore a un testicolo, scoperto al termine di un esame antidoping. Per potersi curare l'ex laziale, 31 anni, è stato così momentaneamente tolto dalla lista dei giocatori del Flamengo, dove è approdato due anni fa. "Sono triste ma anche tranquillo per il futuro che mi aspetta", ha detto il giocatore in una conferenza stampa a Rio de Janeiro.

21:11Johnny Zingaro, arrestato in appartamento in provincia Siena

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - E' stato arrestato in un appartamento di Taverne d'Arbia, in provincia di Siena, Johhny lo Zingaro. Assieme al latitante sono stati arrestati anche la compagna e alcuni fiancheggiatori. L'operazione è stata svolta da agenti dello Sco della Polizia, delle squadre mobili di Cuneo, Lucca e Siena e dagli uomini del Nucleo investigativo centrale della Polizia Penitenziaria.(ANSA).

20:59Travolta da un’onda, 15enne ungherese muore in Gallura

(ANSA) - OLBIA, 25 LUG - Una ragazza ungherese di 15 anni è morta annegata questo pomeriggio a Costa Paradiso, nel comune di Trinità d'Agultu, in Gallura. La giovane è stata travolta da un'onda mentre si trovava sopra uno scoglio, forse per ammirare lo spettacolo del mare in burrasca a causa del forte vento di maestrale. Il corpo è stato recuperato dall'elicottero dei vigili del fuoco di Sassari con a bordo una equipe medica del 118 che ha tentato di rianimare la 15enne per oltre mezz'ora. Purtroppo per l'adolescente non c'è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta anche una motovedetta della Capitaneria di Porto Torres.

20:53Sesso in cambio di favori, arrestato cc ispettorato lavoro

(ANSA) - LIVORNO, 25 LUG - I carabinieri del Nucleo investigativo di Livorno hanno eseguito, su ordine della Procura livornese, un'ordinanza di custodia cautelare a carico di un sottufficiale dell'Arma che ha comandato il nucleo carabinieri dell'ispettorato del lavoro livornese. Il cc è accusato di avere ottenuto prestazioni sessuali in cambio di favori. Le indagini, spiega una nota della procura, "hanno fatto emergere fatti per i quali viene ipotizzata la sistematica strumentalizzazione dei poteri connessi alla funzione di controllo dell'ispettorato del lavoro per ottenere favori di vario genere ed in particolare prestazioni personali". Il gip Antonio Del Forno ha perciò ritenuto sussistenti gravi indizi di concussione continuata, consumata e tentata e ha emesso l'ordinanza di arresto per il sottufficiale ora in servizio a Firenze: l'uomo si trova ai domiciliari, dopo il trasferimento fuori dalla Toscana. Le indagini proseguono: gli inquirenti non escludono che possano esserci altri casi non ancora venuti alla luce.

20:35Siccità: Regione Calabria chiede stato calamità naturale

(ANSA) - CATANZARO, 25 LUG - La Giunta regionale della Calabria, riunitasi sotto la presidenza di Mario Oliverio, ha chiesto al Governo il riconoscimento dello stato di calamità naturale per la siccità. La decisione dell'esecutivo é stata presa su proposta dello stesso presidente Oliverio. "La siccità - si afferma in una nota dell'ufficio stampa della Giunta - ha già fatto registrare centinaia di migliaia di euro di danni nel settore agricolo".

Archivio Ultima ora