Renzi, è vero Conti alti ma austerity non può bastare

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – L’Ue questa settimana “ha dato l’ok alla nostra richiesta di flessibilità: noi dicevamo ce il modello del passato è sbagliato perché non funziona. E’ vero il debito e’ ancora alto ma si è bloccato ed è cominciato a scendere ma in Europa abbiamo detto che non si può fare soltanto una politica di austerity senza sbloccare gli investimenti”. Così il premier Matteo Renzi alla presentazione dell’intesa per il Lazio insieme al governatore Nicola Zingaretti. “Usciamo dalla filosofia – ha detto il premier – per cui noi siamo gli studenti indisciplinati e l’Europa e’ la maestra”.

Condividi: