Infermiera Piombino: riesame, indizi non gravi e discordanti

Pubblicato il 20 maggio 2016 da ansa

(ANSA) – FIRENZE, 20 MAG – Per il collegio del riesame di Firenze gli indizi indicati nell’ordinanza del gip di Livorno, con cui l’infermiera dell’ospedale di Piombino Fausta Bonino fu arrestata in carcere per la morte di 14 pazienti, non sono connotati “da gravità, precisione e concordanza”. Così le motivazioni con cui Fausta Bonino è poi stata scarcerata dal tribunale del riesame che parla, invece, di “insussistenza della gravità indiziaria”. Anche le intercettazioni telefoniche, per i giudici del riesame, “comunque non sono in alcun modo rilevanti posto che la Bonino era consapevole di essere intercettata”. Da esse “traspare a momenti un senso di impotenza, la sensazione di accerchiamento, la rabbia per essere stata sacrificata dalle colleghe”. Infine per otto decessi “non vi sono riscontri ematochimici” che confermino che siano stati causati dalla somministrazione di eparina.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

15:18Dj Fabo: pm, assolvere Cappato, fatto non sussiste

(ANSA) - MILANO, 17 GEN - La procura di Milano ha chiesto l'assoluzione di Marco Cappato "perché il fatto non sussiste". Il radicale è imputato a Milano per aiuto al suicidio in relazione alla vicenda di Dj Fabo. Il pm Tiziana Siciliano insieme alla collega Sara Arduini hanno chiesto in subordine alla corte d'assise di eccepire l'illegittimità costituzionale dell'articolo 580 del codice penale, quello sull'aiuto al suicidio. "Marco Cappato non ha avuto alcun ruolo nella fase esecutiva del suicidio assistito di Fabiano Antoniani e non ha nemmeno rafforzato la sua volontà di morire" ha sostenuto in aula il pm Sara Arduini, che ha ripetuto più volte come fosse "forte e granitica la volontà di Fabiano di morire". I pm originariamente avevano chiesto l'archiviazione della indagine a carico di Cappato ma poi il gip Luigi Gargiulo aveva imposto l'imputazione coatta e l'esercizio dell'azione penale sostenendo che Cappato andasse accusato di aiuto al suicidio per avere addirittura rafforzato la volontà di togliersi la vita.

15:16Calcio: stampa Spagna, Roma vicina a Fabian

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - La Roma è vicina all'acquisto di Fabian, centrocampista del Betis Siviglia e talento della nazionale under 21 spagnola. Il trasferimento del giocatore avverrebbe, secondo quanto scrive 'Marca', attraverso il pagamento della clausola rescissoria di 15 milioni di euro, prevista dal contratto che lega Fabian al Betis fino al giugno del 2020. Il club andaluso sta cercando di prolungare l'accordo elevando anche l'importo della clausola, ma finora i colloqui avuti non hanno portato ad alcun risultato. Dietro a questa operazione ci sarebbe il ds romanista Monchi, ex Siviglia, che conosce molto bene il calciatore fin dai tempi in cui militava nelle giovanili del Betis. Non viene precisato se la Roma voglia pagare la clausola fin da gennaio, quindi durante la 'finestra' invernale del mercato, o in estate.

15:13Macron abbandona piano aeroporto Notre-Dame-des-Landes

(ANSA) - PARIGI, 17 GEN - E' la fine di un lungo rotocalco. Dopo anni di veleni, polemiche e lotta militante, la Francia abbandona il contestato progetto di costruzione dell'aeroporto di Notre-Dame-des-Landes, vicino a Nantes: è quanto annunciano fonti sindacali. Il progetto di aeroporto - che negli anni alcuni ribattezzarono ironicamente 'Ayraultport', dall'ex premier socialista, Jean-Marc Ayrault, che lo promosse - veniva contestato, in particolare, dai cosiddetti 'zadisti', una specie di movimento 'No-Tav' che per anni si è battuto contro il futuro scalo occupando il sito in cui sarebbe dovuto sorgere. La zona, che negli anni è diventata una vasta baraccopoli in cui vivevano circa 200 occupanti, con tanto di 'torre di controllo' per tenere alla larga le ruspe, è presidiata dalle forze dell'ordine in vista del definitivo sgombero voluto dal presidente Emmanuel Macron. Il termine 'zadisti' deriva dall'acronimo Zad ('Zone à défendre', zona da difendere), neologismo militante per designare una forma di occupazione a vocazione politica

15:05Maltempo: vento sul Piemonte, raffiche a 200km/h in montagna

(ANSA) - TORINO, 17 GEN - Venti forti, con raffiche tra i 40 e i 200 chilometri orari, stanno spazzando il Piemonte a causa di un intenso flusso di correnti fredde in quota. Tali condizioni si attenueranno soltanto dalla notte, secondo le previsioni di Arpa Piemonte, con disagi soprattutto in montagna. Arpa ha registrato, in particolare, venti con velocità comprese tra 40-50 chilometri orari, con raffiche di 70 chilometri orari, in pianura e nelle vallate; e di 120-150 chilometri orari sulle zone di cresta in montagna, con punte fino a quasi 200 chilometri orari. A causa del forte vento in quota sono chiusi i collegamenti tra le località sciistiche della Vialattea. Chiuse anche molte piste, sono sciabili soltanto 31 su 320 chilometri. Il pericolo valanghe è marcato (livello 3 su 5). Impianti chiusi tutti chiusi anche nel comprensorio della Riserva Bianca, sulle montagne di Limone Piemonte in provincia di Cuneo.(ANSA).

14:53Baby gang: duemila in corteo a Napoli, siamo tutti Gaetano

(ANSA) - NAPOLI, 17 GEN - "Siamo tutti Gaetano": è uno degli striscioni alla testa del corteo che si sta muovendo alla periferia di Napoli, verso la stazione della metropolitana di Chiaiano dove la settimana scorsa è stato aggredito a calci e pugni un 15enne che ha poi subito l'asportazione della milza. A sfilare sono soprattutto studenti, ma anche molti residenti del quartiere che invocano maggiore presenza delle istituzioni: "Non è colpa di Gomorra, è colpa dello Stato", si legge su un altro striscione. Al corteo partecipano il sottosegretario alla Giustizia, Gennaro Migliore, il vicesindaco di Napoli, Raffaele Del Giudice, e il presidente della Municipalità Apostolos Paipais. Striscioni di solidarietà anche per Arturo, il 17enne accoltellato a dicembre in via Foria che è tornato ieri a scuola dopo un lungo ricovero in ospedale.

14:32Lombardia: Fontana, ho sbagliato servirà per esperienza

(ANSA) - BRESCIA, 17 GEN - "Sulla parola razza ho già detto che mi sono espresso male e non volevo offendere nessuno. È stato un errore di comunicazione e non so nemmeno come sia uscita quella sbagliatissima frase che non rientra nel mio vocabolario. Non volevo dirla. Se non facessi esperienza da questo errore mi ritirerei perché sarei un pistola". Lo ha detto Attilio Fontana, candidato del centrodestra per la Lombardia, a Brescia dove ha incontrato le redazioni dei quotidiani locali, i rappresentanti di industriali, artigiani e autotrasportatori.

14:30Ue: Francia, venerdì Merkel all’Eliseo da Macron

(ANSA) - PARIGI, 17 GEN - La cancelliera Angela Merkel sarà ricevuta dal presidente francese, Emmanuel Macron, venerdì a fine pomeriggio all'Eliseo: lo ha annunciato la presidenza francese. "Questa visita di lavoro - continua l'Eliseo - verterà sul futuro dell'Europa e sulle prossime priorità".

Archivio Ultima ora