Tunisia: partito islamico Ennhadha, aperto congresso svolta

(ANSAmed) – TUNISI, 21 MAG – E’ il congresso della svolta quello che si è aperto al palazzetto olimpico di Rades, a Tunisi, per il partito islamico tunisino Ennhadha, seconda forza politica del Paese, parte della coalizione di governo e attualmente prima come numero di deputati in parlamento. Almeno 13 mila persone all’interno della sala, 3000 rimaste fuori e centinaia di invitati stranieri hanno potuto assistere all’inaugurazione del congresso che sancirà la definitiva separazione all’interno del partito della religione dalla politica. In apertura ha parlato anche il presidente della Repubblica, Beji Caid Essebsi, applauditissimo – inizialmente indeciso se accettare l’invito del leader Ghannouchi per il suo ruolo istituzionale di ‘super partes’ – il quale ha spiegato la sua presenza con gli sforzi compiuti da Ennhahda alla consacrazione del processo del consenso e dello spirito del dialogo. Oggi e domani i lavori dei 1200 delegati del partito proseguono ad Hammamet.

Condividi: