Riforme: antagonisti contro Renzi a Bergamo

(ANSA) – MILANO, 21 MAG – Cantando slogan da stadio e scandendo un ironico “Go, Renzi go”, un gruppo di una ventina di antagonisti si è presentato questa mattina davanti al teatro Sociale di Bergamo dove il premier darà l’avvio alla campagna per il referendum costituzionale. I contestatori sono passati dalla vicina piazza, hanno acceso un fumogeno arrivando all’ingresso del teatro da dove sono stati allontanati da agenti in tenuta antisommossa, mentre un paio di altre persone rimaste ha alzato cartelli con scritto “Hanno fatto un disastro e lo chiamano scuola”. Renzi era arrivato pochi minuti dopo le 10 alla sede di Stezzano (Bergamo) della Brembo, accolto dal presidente Alberto Bombassei e dalle autorità locali, tra cui il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori. Prima di entrare nell’azienda ha voluto stringere le mani ad alcuni lavoratori, che lo attendevano davanti all’ingresso. Poi la visita all’interno dello stabilimento.

Condividi: