Tiro a segno: Cdm Monaco, azzurri deludono, Campriani è 8/o

(ANSA) – MONACO DI BAVIERA, 21 MAG – Prima giornata di gare a Monaco per la terza ‘tappa’ della Coppa del Mondo di tiro a segno. Sulle linee di tiro del poligono bavarese sono scesi gli atleti di carabina ad aria compressa maschile e femminile. La gara maschile è stata vinta dal cinese Xuechao Qian (210.6; 627.8) che ha stabilito il nuovo record mondiale di finale. In seconda posizione il compagno di squadra Yifei Cao (208.3; 629.2), seguito dall’ucraino Serhiy Kulish (629.9). In finale anche l’olimpionico azzurro Niccolò Campriani, che ha chiuso all’ottavo posto (631.0). Nella carabina ad aria compressa femminile, medaglia d’oro per la serba Andrea Arsovic (208.5; 419.3), davanti alla messicana Goretti Alejandra Zumaya Flores (207.9; 419.1) che ha eguagliato il record mondiale di finale juniores. Terzo posto per la cinese Mengyao Shi (418.7). Male le azzurre, con Petra Zublasing al 14/o posto (417.3), Sabrina Sena 21/a e Maria Schiava centesima (407.8).

Condividi: