Calcio: Allegri, Juve mai sazia,ora 6/o scudetto e Champions

(ANSA) – ROMA, 22 MAG – “Complimenti ai ragazzi, perché vincere non era semplice. Abbiamo incontrato un buon Milan, alla fine abbiamo rischiato anche l’1-1 sul tiro di Josè Mauri. Le finali sono così, bisogna essere bravi e anche un po’ fortunati. Sono stati bravi i miei ragazzi, che hanno conquistato il terzo trofeo della stagione. Faccio un applauso anche alla società e ai tifosi, i quali pure stasera sono stati straordinari”. Così Massimiliano Allegri dopo la vittoria della sua Juve in Coppa Italia. I cambi si sono rivelati decisivi? “Le opzioni erano due: portare la gara ai rigori o provare a spaccarla – risponde Allegri -. Ho provato a spaccarla ed è andata bene. Per Morata potrebbe essere stata l’ultima gara in bianconera? Parlare di mercato ora non serve a niente. Godiamoci la festa”. Poi una battuta sulla Juve che non è ancora sazia: “La Juve ha una tradizione importante, lotta sempre per vincere – sottolinea Allegri -. L’anno prossimo dovremo lavorare al meglio per vincere il sesto scudetto e per fare una grande Champions”.

Condividi: